martedì 27 settembre 2011

Giorni

Giorni di Alessandra MR D'Agostino

ZONA 2011 – pp. 140

Euro 12 - ISBN 978 88 6438 234 0

In tutte le librerie e su www.ibs.it

www.editricezona.it

Simona, sai come la penso. Per me omosessualità è andare contro natura.
E cos’è secondo natura allora, Ilda?
Beh...
Forse due persone di sesso opposto che mal si sopportano e coabitano per dovere verso i figli o chissà quale altro principio che li abbia uniti anni prima?
... ... ...
Oppure la malattia? La malattia in fondo è un decorso naturale non ti pare?
Non saprei...
E la morte allora? In fondo chi vive deve poi anche morire o no? Più naturale di così??

L’ho immaginata così, io che sono un lettore e non uno specialista, la scrittura di Alessandra, un ago e un filo che si infilano in una stoffa tutta milanese. Ci si può far anche male se non si sta attenti, se si è dei dilettanti.

Pungersi. E lo scrivo pensando anche alla scultura di Claes Oldenburg di Piazza Cadorna, inno ad una Milano laboriosa che vive un po’ alla luce, a volte troppo intensa ma anche nascosta, sotto... e non parlo solo della metropolitana.

Insomma sono linee che si intrecciano e sommandosi formano una topografia cittadina, fili che si tirano, emergono, si stendono, spariscono per un attimo, un passo in avanti.

(dalla Postfazione di Fabio Sartor)

Alessandra MR D'Agostino è nata a Sesto San Giovanni, nel villaggio operaio delle Acciaierie Falck. Vive e lavora a Milano.

Germanista, scrive romanzi, testi pubblicitari ed è autrice teatrale. Ha pubblicato Voice Recorder, Salva con nome (con Filippo Loro), Vertoiba 5, La regola dei salici (con Paolo Marengo) oltre che innumerevoli racconti per antologie, vincitori di concorsi letterari. Tiene laboratori di scrittura terapeutica. È autrice e tutor del progetto Human Book del Quartiere Crescenzago di Milano. Ride della vita. Adora i gatti neri, e i Teletubbies.

Ha due blog di scrittura:

www.labottegadiscrivana.splinder.com
www.pizzoccherieprimavere.splinder.com

alessandramrdagostino@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento