giovedì 15 dicembre 2011

Tensioni e Bilanceri

In concomitanza con la grande mostra antologica ospitata a Palazzo del Duca di Senigallia, Delloro Arte Contemporanea presenta nella sua sede di Roma, in via del Consolato 10, l’ultimo ciclo di opere di Paolo Cotani. Il percorso espositivo intende mostrare il punto di arrivo della ricerca intrapresa dall’artista, dove il segno diviene pura tensione, presentando una serie inedita di sculture in acciaio e cinghie che si raccordano agli ultimi cicli di lavori come Tensioni e Bilanceri.

L’indagine nasce già a partire dai primi anni ‘70 con i cicli Passaggi, Bende elastiche, Fili battuti.

Questi rappresentavano, in linea la ricerca analitica di quegli anni, gesti elementari ma anche esasperate espressioni di assenza di uno spazio pittorico, fasciature o impronte che si intrecciavano sul campo visivo demarcando il senso di traiettoria.

Negli ultimi lavori appunto, l’impiego strutture in acciaio alle quali sono tese le cinghie, definisce un linguaggio inedito, una dimensione quasi scultorea che trascende la bidimensionalità della struttura superficie-telaio. Volendo affiancare il lavoro della Galleria, due spazi privati, case a lungo frequentate dall’artista, si aprono la sera prima dell’inaugurazione per mostrare una suggestiva selezione di opere.

Nessun commento:

Posta un commento