lunedì 16 aprile 2012

Elefanti




LIDEA propone all'interno della mostra collettiva INFRACHIOSTRI le sculture installative di Bios Vincent.

Dal 16 al 21 aprile all'interno del chiostro Legnaia dell'Università statale di Milano l'artista presenta SPECIE BANDIERA: lavoro di potenza ed effetto che coinvolge in un rapporto quasi obbligato il pubblico. Sei elefanti di grandi dimensioni, realizzati interamente ad incastro, si relazionano con il luogo e con l'ospite invitando alla riflessione e alla presa di coscienza sulle odierne questioni ambientali e sociali. Significativa in questo senso la scelta dell'artista di aver fatto uso come materiale di costruzione per i suoi elefanti di pannelli termoisolanti per l'edilizia.

Attraverso la figura dell'elefante, testimone solenne del mondo, Bios Vincent rappresenta i continenti e le loro relazioni aprendo l'individuo a tematiche universali da assumere consapevolmente nella propria singolarità. Nel rapporto con l'opera vi è quindi in gioco una scelta sul mondo e il suo destino. Durante i giorni della mostra una performance continua di Bios Vincent trasformerà gli elefanti, rendendo sempre più forte il loro messaggio.

Inaugurazione mostra 16 aprile dalle 18
Durata mostra 16 – 21 aprile dalle 10.00 alle 21.00
Luogo : Chiostro Legnaia – Università degli studi di milano, via festa del perdono 7

1 commento:

  1. OGGI SABATO 21 APRILE ALLE 17 UN ELEFANTE SARA' GIUSTIZIATO ALL'UNIVERSITA' STATALE di MILANO
    OGGI, sabato 21 aprile, alle 17 PRECISE, nel Chiostro della Legnaia dell'Università Statale in via Festa del Perdono a Milano
    UN ELEFANTE SARA' GIUSTIZIATO A COLPI DI ARMA DA FUOCO. L'esecuzione avverrà a colpi di fucile davanti a centinaia di persone. L'abbattimento sarà ripreso da telecamere e videocamere a testimoniare il destino di questa specie bandiera. Se Juan Carlos di Borbone, che presiede il WWF Spagnolo, può permettersi di sparare a un elefante africano in un safari e farsi immortalare da video e fotocamere, forse noi italiani non abbiamo gli stessi diritti? Partecipa al macello, porta gli amici

    RispondiElimina