venerdì 11 maggio 2012

Home Sweet Home




Home Sweet Home  
12 - 27 maggio 2012

la Project Room di Mondo Bizzarro si trasforma in una piccola casa...

a cura di Dario Morgante

Agli artisti spesso si chiede l'impossibile. Gli si demanda il nostro rapporto con il Sacro e con il Primordiale. Gli si richiede di essere originali, innovatori, educati, sorprendenti e spiazzanti. E di chiudere la porta, una volta che l'ultimo visitatore è uscito. Se poi l'artista «fa l'artista» è un montato, se non lo fa non ha coraggio, se lo fa in modo diverso dal solito non è riconoscibile. L'artista non deve essere commerciale, non deve essere un brand, non deve vendere né svendere, deve essere puro, deve dirgliene quattro al potere, ai critici, al «sistema dell'arte» e al proprio gallerista.

Povero artista, quanti problemi.

Home Sweet Home, la prima personale di Alessandra Amici, accoglie il pubblico con una certa delicatezza, con un approccio essenzialmente diverso. L'allestimento ricorda una camera, una casa, un ambiente domestico. Alessandra Amici invita ad entrare nella sua abitazione, a sorseggiare un thè, osservando quadri e quadretti, foto di famiglia, la vecchia sedia, la carta da parati, ninnoli e soprammobili. A sedersi sulla poltrona dove guardare la tv. Tutto è confortevole, e le opere si fanno guardare con un'attenzione rilassata. Per cui non salta subito all'occhio la maschera sadomaso che occhieggia accanto a una Dea madre, a un mazzo di fiori, a una porcellana cinese da pochi soldi.

Home Sweet Home sono le nostre dimore, così banali e così personali. L'unico posto al mondo dove possiamo davvero rilassarci ed essere noi stessi. Qualsiasi cosa questo voglia dire.


Titolo della mostra: Alessandra Amici - HOME SWEET HOME
A cura di: Dario Morgante
Inaugurazione: sabato 12 maggio 2012, ore 18.30
Periodo: 12 - 27 maggio 2012
Orari: dal lunedì al sabato 12.00 - 20.00
domenica 16.00-20.00
Sede: Mondo Bizzarro Gallery, via Reggio Emilia 32 c/d
Tel. 06-44247451 info@mondobizzarrogallery.com
www.about.me/mondobizzarrogallery
www.mondobizzarrogallery.com
 

Nessun commento:

Posta un commento